Abbonamento per i mezzi pubblici gratis per tutti gli studenti entro i 26 anni a Napoli e in Campania. Ecco come fare

Finalmente una buona notizia dal fronte dei trasporti: la Regione Campania ha siglato un accordo per il quale dal 1° giugno 2016 gli studenti fino a 26 anni che utilizzano i mezzi del trasporto pubblico con abbonamento annuale, potranno presentare domanda per andare a scuola gratis.
Per ottenere l’abbonamento gratuito sarà sufficiente presentare presso gli sportelli del Consorzio Unicocampania:

a) il certificato di residenza e di iscrizione a scuola o all’università (dato che la Regione finanzierà l’abbonamento per il tragitto da casa a scuola/università);
b) il modello ISEE (indicatore della situazione economica equivalente) del nucleo familiare: sono ammessi al beneficio tutti gli studenti il cui reddito ISEE familiare sia inferiore a € 35.000, che corrisponde mediamente ad un reddito lordo familiare di circa €100.000
In alternativa è possibile registrarsi sul sito del Consorzio UnicoCampania (www.unicocampania.it) nella sezione dedicata, dove sarà possibile compilare e stampare il modulo di richiesta.

Gli abbonamenti potranno essere aziendali o integrati – a seconda che lo studente utilizzi i mezzi di una sola Azienda per raggiungere l’istituto scolastico, o i mezzi di più Aziende – avranno validità solo nei giorni feriali e fino al 31/07/2017.

Gli studenti che sono già possessori di abbonamento annuale in scadenza nel 2016 e intendano rinnovarlo per gli stessi Comuni di origine/destinazione e categoria (Integrato/Aziendale), potranno presentare la domanda come da calendario riportato sul sito e ritireranno l’abbonamento alla scadenza del titolo già in loro possesso. In ogni caso, comunque, il possesso di un abbonamento annuale in corso di validità non dà diritto ad alcun rimborso.

Il Regolamento prevede anche indicazioni specifiche in caso di Istituti scolastici con sedi in più Comuni, oppure nel caso in cui il servizio di TPL di interesse dello studente sia esercito da un’Azienda che non aderisca all’integrazione tariffaria regionale vigente. Gli abbonamenti gratuiti per gli studenti, oltre alle Aziende di TPL su ferro e su gomma, riguarderanno anche tutte le aziende di cabotaggio marittimo, a fronte dell’elevato numero di studenti isolani pendolari con la terraferma.

Sono esclusi dall’agevolazione:
– i non residenti in Campania; gli studenti di scuola primaria (elementari);
– studenti iscritti a Facoltà Universitarie Telematiche; studenti iscritti a corsi di formazione professionale;
– per tali utenti restano in vigore le tariffe di abbonamento annuale studenti (fino a 26 anni di età) e abbonamento annuale studenti agevolato (fino a 26 anni di età con ISEE non superiore ai 12.500 euro).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.